Aggiornare da Vista a SeVeN OEM

Upgrade da Vista a Windows 7Per tutti quegli utenti che hanno acquistato un PC nuovo, Portatile o fisso di marche come HP, Acer, Dell, Asus, Sony ecc con preinstallato Windows Vista, e che come moltissimi si trovano male con questo sistema parzialmente incompleto e pieno di difetti, ma non essendo inclusi nella promozione che queste stesse marche offrono ai clienti che hanno acquistato da Giugno 2009 sino al 22 Ottobre 2009 giorno in cui è ufficialmente uscito sul mercato Windows 7, che offre l’aggiornamento Gratuito (in pratica il DVD-ROM come se tutti fossero capaci di installare un Sistema Operativo), al prezzo dell’installazione “Standard” è possibile passare al nuovo sistema in maniera totalmente indolore, e in regola con le licenze!

In pratica trattasi di una normale installazione, con ovviamente tutti i lati positivi della completezza a volte raggiunta in mesi di affinamenti e di aggiornamenti spesso casuali che la maggior parte degli utenti nemmeno ricorda come e in che modo sono stati installati, e che come specificato più volte nel sito vengono da me installati da subito di modo che qualsiasi cosa sia apribile, visionabile, ascoltabile, modificabile e masterizzabile…

SeVeNIl “plus” è dato dal fatto che viene aggiornato il BIOS della macchina con la versione contenente l’abilitazione all’uso della versione SeVeN di Windows (SLIC 2.1) mantenendo però la legittimità della licenza, utilizzando il numero seriale fornito agli OEM da Microsoft, propio come è stato usato quello per Windows Vista al momento della Pre-Installazione in fabbrica, con la possibilità di creare poi un nuovo Set di Ripristino che al prezzo di 25€ in più delle 75€ dell’installazione standard fornisce una macchina totalmente nuova, veloce e scattante come WindowsXP ma con tutte le comodità di Windows Vista e molto, molto altro.

Resta inteso che tutto il software di cui il committente è in possesso verrà installato e incluso nel Set, in modo che una volta ripristinata la macchina in futuro non serva assolutamente più l’intervento del tecnico, la macchina sarà, come del resto è quando riconsegnata, pronta alla connessione e ottimizzata, basterànno una manciata di minuti per ritornare ad avere una macchina prestante e veloce come quando era nuova, senza il pensiero di dover reinstallare stampanti, scanner o quantaltro.

Web-MasterL’opzione “Set di Ripristino” comprende il software Acronis True Image in comodato d’uso, che permette di aggiornare il Set con le ultime modifiche apportate al sistema, pur mantenendo la possibilità di ripristinare allo stato iniziale tramite il Backup Totale fornito da me al momento della riconsegna su supporto ottico (DV-ROM+R DL) e nella “Secure Zone” propio come nei computer delle marche sopra citate, ripeistinabile semplicemente premendo un tasto surante l’avvio della macchina e seguendo semplici istruzioni in lingua italiana.

La “Secure Zone” è una zona del disco che viene ricavata stringendo un po (a scelta dell’utente) lo spazio utilizzabile sul disco fisso del computer, dove viene stipata l’immagine di ripristino completa e successive aggiunte, lontano da occhi indiscreti e da possibili manomissioni casuali, nella stessa si possono parcheggiare temporaneamente tutti i cambiamenti, utilizzando l’apposita funzione presente sul PC alla riconsegna, apportati al sistema operativo durante chessò una navigazione internet pericolosa, un’installazione di software per fare delle prove o altro… Al riavvio se l’utente non acconsente alla scrittura reale dei dati nel sistema, vengono scaricati e una volta riavviata la macchina torna come era prima di iniziare, nessun danno o cambiamento è più presente.

Nessun commento presente.