Post con tag Console


Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Spedire la console

Corriere Espresso con Ritiro a Domicilio

La spedizione di ritorno avviene via corriere espresso 24/48 ore con Tracking via internet sul sito di SDA.it (ultimamente il più utilizzato e preciso nei tempi) e il costo del servizio andrà aggiunto al costo finale del Servizio scelto, e il costo di medio per un pacco di dimensioni “Standard” è di circa 8/9€ che scegliendo anche per l’invio iniziale www.spediamo.it corrisponderà anche a quanto si spende per far ritirare presso il proprio domicilio la console, che va spedita senza cavi o alimentatore ecc. ben avvolta in un paio di giri di materiale urto-assorbente tipo quello plasticato con bolle d’aria e inscatolato in una scatola anonima, ricoperta con carta pacchi marrone o alla meglio resa anonima avvolgendola in un sacchetto di plastica, e ben scotch’ando il tutto.

————————————————————————————–

La spedizione va inviata a:

Luigi Marconi – Via Budapest n°4 – 43123 – Parma (PR) – Cell. 338-5824723

————————————————————————————————————-

Una volta prenotato il ritiro da parte del corriere, bisognerà stampare la lettera di vettura, che il sito vi spedirà entro pochi minuti dal pagamento all’indirizzo di posta elettronica fornito in sede di registrazione che andrà attaccata ben leggibile sul pacco che verrà ritirato nella giornata fissata sul modulo (solitamente il giorno lavorativo successivo o se prenotate entro le 11 del mattino anche il pomeriggio stesso).

Per sicurezza stampatene sempre 2 copie, una la attaccate sul pacco (basta che pieghiate il foglio e rendiate visibile uno dei cedolini coi codici a barre, indirizzo ecc. e con lo scotch attaccate per bene i 4 lati) e l’altra la date al corriere che nel caso la allegherà in busta trasparente adesiva al pacco per una migliore gestione dei codici a barre tramite il lettore interconnesso che hanno in dotazione per comunicare in tempo reale il tracking alla sede e quindi al sito web di SDA.

Assieme alla lettera di vettura verrà stampato un bi-cedolino, uno vi rimarrà firmato dal corriere al ritiro del pacco, l’altro sarà firmato da me qui all’arrivo per SDA (che comunicherà in tempo reale l’avvenuta consegna qui al sito)

Una volta partito il pacco, dopo qualche ora andate sul sito www.sda.it e fate il tracking (il numero spedizione è il numero più lungo scritto sotto il codice a barre di destra) e quando ve lo propone dando il vostro numero di cellulare e la vostra mail al sito appena il pacco verrà consegnato qui riceverete un SMS di conferma.

Ogni console verrà modificata il giorno stesso, appena presa in carico e aperto il pacco verrà inviata una mail e in serata riceverete una seconda (o terza nel caso siano necessarie istruzioni / chiarimenti ecc.) mail di conferma dell’avvenuta modifica e/o lavorazione, con la conferma del totale tra lavorazione e spedizione, la stessa cifra pagata per l’invio qui sarà da pagare per la spedizione, senza costi di gestione, imballo ecc.

Solo le commissioni PayPal saranno da calcolarsi rispetto al totale netto,

cioè andranno pagate a parte seguendo le indicazioni e modalità elencate di seguito!

O calcolate e aggiunte al totale se si esegue un pagamento “Acquisto beni e Servizi”.

In entrambi le modalità le sicurezze PayPal sono comunque attive e valide, cambia solo che con la 2° modalità le commissioni specie se si usa una ricaricabile PayPal sono nulle…

Eseguendo il pagamento via PayPal il giorno stesso ricevuta conferma di avvenuta modifica sarà prenotato il ritiro della console per il primo giorno lavorativo utile, e appena il corriere eseguirà il ritiro per il viaggio di ritorno verrà inviata conferma dell’avvenuto ritiro via mail.

Nel caso la console fosse pronta a tarda notte, la spedizione verrà prenotata automaticamente e già inviata copia della lettera di vettura, al mattino avrete quindi poi modo di eseguire il pagamento.

Spedendo a inizio settimana di Lunedi la console sarà sempre a casa il Giovedi, se il corriere per sovrannumero di ritiri o per altri motivi passasse il Martedi per Venerdi la console sarebbe comunque a casa.

Va sempre evitato lo stazionamento nei transiti o magazzini SDA.. In 24 ore difficilmente c’è rischio che il pacco venga manomesso o altro… ;-)

E in questo modo dall’arrivo qui, la console è a casa “Sempre in 72 ore”

Per effettuare il pagamento, bisognerà crearsi un account PayPal e associarvi la propria carta di credito o la carta PostePay (o ricaricabile di altro tipo) e andando nell’opzione “Invia denaro” seguire i seguenti passaggi:

La cifra ovviamente sarà quella dovuta per il servizio scelto + spese di spedizione, l’immagine è solo indicativa, usando questa opzione PayPal aggiungerà alla cifra presa dalla vostra carta le commissioni (le percentuali sono in base alla fonte del denaro, dal quasi nulla se usate una ricaricabile PayPal presa in tabaccheria al 3.8% se usate una ricaricabile PostePay).

Se si sceglie come causale dell’invio una transazione commerciale, andrà aggiunto il 3.8% dei costi di commissione, in quanto per questo tipo di transazione applicano sempre il massimo.

N.B. Prima di spedire bisogna sempre contattarmi via mail onde verificare e definire i dettagli ed evitare l’invio della console per un servizio non disponibile, ed esser sicuri di rientrare nelle tre console massime al giorno, e godere appieno del servizio godendovi la vostra console modificata entro 72 ore dall’avvenuta consegna qui confermata dall’SMS inviatovi da SDA registrando sul sito www.sda.it il vostro indirizzo email e numero di cellulare!

In caso si scelga un servizio diverso per l’invio del pacco, sarà accettabile solo via corriere espresso con tracking e con conferma di ricezione, o spedizione Raccomandata.. 

OPZIONE CONTRASSEGNO - Per il momento questa opzione di pagamento è sospesa!

Aggiornamento: Come richiesto da molti, ecco il modulo da stampare e allegare alla console, con l’indirizzo scritto a mano (o se si preferisce su PC in un comune documento Word o Worpad (o quel che si preferisce insomma ;) purchè non vi scordiate!) assieme al numero di telefono per il corriere nel caso non vi trovi in casa o casi simili, e una breve descrizione del lavoro da svolgere, in modo da velocizzare al massimo i passaggi verso il ritorno della console.

E’ importantissimo questo passaggio soprattutto per evitare inutili tempi morti, nel modulo è presente anche uno spazio dove indicare il vostro indirizzo email, cosi che una volta aperto il pacco con la console, possa inviarvi una mail di conferma senza bisogno di cercare l’indirizzo manualmente, potendo tenervi informati, nel successivo passaggio di avvenuta modifica, di invio lettera di vettura e infine per la conferma di avvenuto ritiro da parte del corriere, di modo che dalle 21 della sera possiate monitorare le fasi del ritorno previsto per il giorno seguente (alle 21 è l’orario in cui i corrieri tornano in sede).

Link: Foglio di Accompagnamento in Acrobat Pdf


Modifica Console XBOX360

Modifica XBOX360 – Servizio Rapido, senza balzelli, “TRASPARENTE”

Il Servizio di modifica XBOX360 offerto, a differenza di molti “blasonati” concorrenti non è affetto da balzelli, della serie se non fornisci la Key del lettore o il dischetto del firmware (ogni riferimento a cose o fatti reali non è casuale, è voluto ;) ) c’è da pagare un supplemento di X €uro..

Oppure se vuoi la console fatta subito e non tra 3 giorni o addirittura 10 altro balzello, o cessione di hardware della console. Questo modo di operare non è nelle mie corde, come si suol dire!

Il prezzo è quello indicato, niente in più e niente in meno (se non in casi eccezzionali come l’invio di più console o cose simili) senza spese spurie come check-up della console, una console lo so già comè e se la modifica costa tòt quello è! e quelli sono i tempi! Non che parti da pochi €uro per attirare le persone, poi aggiungi fino ad arrivare anche a 4 volte tanto…

Riguardo i tempi, le console partono il giorno lavorativo seguente quello di arrivo, modificate e il pagamento può essere eseguito a console modificata via PayPal o altri mezzi di pagamento come la ricarica PostePay (anche se il preferito è PayPal) l’importante è inviare scansione del cedolino del pagamento, meglio quindi se fatto da tabaccaio (più leggibile) in modo da aver conferma e fare la prenotazione del corriere sveltendo il ritorno della console.

Dentro il pacco, che va preparato possibilmente nelle confezioni originali, ben imbottite nel ripiano inferiore in modo da attutire gli inevitabili sballottamenti dei corrieri, e dentro il pacco va messo, nome e cognome, indirizzo e indirizzo email in modo da associare subito la console a un canale di comunicazione, e quindi comunicare l’avvenuta modifica già poche ore dopo la ricezione e una volta ricevuto il pagamento prenotare il corriere.

Solo cosi si può effettuare l’intera operazione in 2-3 giorni al massimo, viaggio di andata e ritorno inclusi.

XBOX360 “PHAT Factor”  – Non Slim – Max 1 ORA!

Il costo Modifica /Aggiornamento Modifica per le XBOX360 normali (non Slim) è 35€

(scontato a soli 25€ se già cliente)

XBOX360 “Slim” – Max 2 ORE!

Il costo per le Slim è  50€ se attivo il Lock SPI 8C (sia Winbond che MXIC)

Aggiornare il firmware su console modificate altrove, ma con il lock SPI “Aperto”
cosi come nel caso il lettori risulti un 9504 / 0272 con Lock aperto,
verrà comunicato e il costo scenderà a 35€ (** Vedi fondo pagina)

*** Costo aggiornamento firmware su XBOX360 Slim modificate già da mè, ***
*** e con Lock SPI aperto ora solo 25€ ***

Aggiornare la modifica per i già clienti (sulle console appunto già modificate il cui firmware è nel Database) comè possibile vedere è sempre 10€ in meno del prezzo pagato la prima volta, da ormai molti anni i prezzi sono sempre scesi, mai saliti!

SPEDIZIONE 24h

Usando imballi di dimensioni “Standard” il costo spedizione sia per l’invio che per il ritorno usando il Servizio consigliato www.spedireweb.it è di soli 7.98€ (tariffa da Agosto 2012 per spedire pacchi tipo le confezioni originarie delle XBOX360 e comunque con un peso non superiore ei 3 kg totali) con ritiro presso il domicilio del cliente, che dovrà solo stampare la lettera di vettura che gli verrà inviata da Spedireweb via email, all’indirizzo fornito al momento della richiesta del ritiro e consegnarla al corriere nel giorno stabilito al momento della sottoscrizione assieme al pacco.

La spesa da aggiungere al costo modifica per il ritorno è della sola spedizione, proprio come la prima spedizione fatta per l’invio, e non ci saranno spese di gestione, imballo ecc. solo le commissioni PayPal sul pagamento saranno a carico del committente usando come da istruzioni la causuale del pagamento “Gift” ” Donazione”

Nessun percorso a ostacoli quindi, nessun balzello e l’unica Sorpresa è l’avere la console molto prima di quanto pensavi, o avresti potuto avere scegliendo la concorrenza! Per chi la porta di persona, giusto il tempo di una bibita al bar e la console è pronta modificata, basta fissare un appuntamento contattandomi via mail o telefono (spesso sono impegnato in operazioni in-interrompibili, quindi avere pazienza!)

Prima di essere un modder (come molti amano definirsi erroneamente :)) sono un Videogiocatore da quando avevo 16 anni, cresciuto con pane e Commodore 16, Basic e If,Then,Else… Eseguo modifiche e riparazioni come privato, il mio lavoro primario è l’assistenza da remoto e l’analisi dei flussi di dati, l’amministrazione di server e gestione di reti eterogenee.. una vera rottura di palle! ;)

** Le console con data sul retro inferiore o uguale al 24/07/2010 sono native 9504/0272 e se non si è già fatto l’aggiornamento della Dashboard alla 13599 hanno l’SPI Lock aperto, e sono modificabili senza dover operare lo sblocco

Tramite una procedura rodata, la console viene portata alla versione della Dashboard 13599 usando un Pcb Unlocked, e intanto il lettore viene portato a iXtremeLT+3.0 e attivato l’SPI Lock 8C come se fosse stato attivato dalla Dashboard su un lettore originale.

Una volta rimontato, e riaccesa la console, questa vedrà a tutti gli effetti un lettore originale con blocco anti-pirateria, dando la certezza di protezione da cancellazione della modifica future durante gli aggiornamenti Dashboard e anche sul Live la console sarà indistinguibile dalle controparti originali.

Servizio Riparazione 3 LED ROSSI XBOX

Finalmente disponibile servizio di riparazione dei fatidici 3 Led Rossi che affligge le consolle XBOX360 di prima generazione, dovuto in linea di massima alla cattiva qualità dello stagno usato per le saldature che per la legislazione USA deve essere totalmente privo di piombo, materiale che amalgamato adeguatamente con lo stagno fa si che le saldature siano perfette e durature nel tempo, e risentano meno dell’ossidazione che ne pregiudica la conduttività elettrica.

Il problema nelle XBOX360 comprese le attuali sono si le saldature, ma anche il fatto che il dissipatore viene tenuto fissato non con sistemi meccanici tipo quelli delle CPU dei PC per intenderci, ne con fissaggi canonici di altro tipo..

Bensi da un sistema che puntella il centro esatto della GPU/CPU e con un sistema di molla a torsione tiene tirato contro la GPU/CPU il dissipatore..

Questo comporta che col calore, il Pcb della scheda madre ceda e quindi la scheda tenda, spinta solo al centro dal basso verso l’alto e non dal resto della superfice coi contatti, ad allontanarsi ai lati più esterni causando dilatazioni nelle saldature dei vari contatti, presenti tutto intorno alla base di CPU/GPU, che una volta calde tendono a tornare allo stato liquido (cedendo allo scollamento dal Pcb della GPU/CPU stessa) per poi tendere a ossidarsi perdendo conduttività una volta raffreddate

 

Questo fenomeno è il problema che affligge le prime (ma anche se vogliamo le altre XBOX360 nelle revisioni successive, salvate dal fatto che la discesa in nanometri ha comportato minore necessità di wattaggio, e di conseguenza minor calore generato durante l’utilizzo) XBOX360 causando col tempo, per appunto la mancanza del collante rappresentato dal piombo, la perdita in alcuni contatti del corretto passaggio elettrico, da qui al riavvio successivo, durante il check-up che la consolle fa per controllare appunto i vari collegamenti elettrici vien rivelato un problema appunto ai contatti e saltan fuori i 3 led rossi.. che indicano appunto un errore generico, e per evitare danneggiamenti la consolle si rifiuta di avviarsi.

Come se non bastasse, la Microsoft faceva (se è per questo fa ancora) assemblare le propie consolle in Cina, dove ottimi zappatori vengono strappati all’agricoltura per essere impiegati in fabbriche elettroniche ad assemblare computers,macchine fotografiche, Telefonini e consolle, con questi risultati.

La pasta termo-conduttiva, già è di qualità davvero scadente, in più messa a questo modo fa lavorare davvero male la componentistica, specie la GPU che col calore piuttosto elevato in esercizio dopo un certo tempo la rende secca e non più termo-conduttiva come quando la consolle era nuova, trasferendo poi il calore alla componentistica SMD presente sulla parte superiore della GPU stessa, cucinando per bene tutta la superficie.. e comporta col tempo un non ottimale isolamento termico ed elettrico che sommato a tutti gli altri fattori in gioco, è diretta concausa del RROD.. i 3 Led della morte come son stati soprannominati in rete.

Infine c’è il problema della RAM DDR3 che nelle varie revisioni della scheda madre, revisioni che hanno colpito anche lo stesso modello di scheda, da qui XENON, OPUS,ZEPHIR… Mentre per il dissipatore sempi-passivo delle GPU è stato adottato il sistema della pompa di calore in rame, che prelevava il calore dai core e lo trasferiva nel mini-dissipatore con alette in alluminio posto dietro il dissipatore della CPU che avendo di suo un minor calore da smaltire e un dissipatore molto migliore con pompa di calore in rame e vasta superfice alettata ventilata da flusso maggiore d’aria veicolato dalla canalina posta tra dissipatori e ventole posteriori, cosa che garantiva un enorme (rispetto a quello della GPU) flusso d’aria, che investendo il dissipatore secondario della GPU rendeva la temperatura di esercizio più bilanciata, per la RAM Microsft ha più volte spostato la posizione della stessa da sopra a sotto e viceversa, arrivando all’attuale architettura che la vede posta sulla parte superiore della scheda madre in posizione ventilata dalle prese d’aria laterali.

Nella foto si vedono appunto i 4 gommotti biadesivi termoconduttivi posti sopra ogni banco di memoria in modo da dissipare il calore generato in esercizio, soluzione usata per l’appunto nei primi modelli di XBOX360 in svariate revisioni, sino alla Falcon, revisione da cui hanno cominciato ad esser montate nella parte superiore.

Questi materiali sono quanto di più scadente il mercato tecnologico ha da offrire, in alcune guide caserecce vien consigliato addirittura di usare gomma pane, probabilmente migliore dei materiali usati da Microsft, la soluzione ideale sono le piastrelline termoconduttive della 3M per via dell’alta conduttività termica congiunta ala solidità migliore del materiale che oltre a tener dissipati i chip di memoria li tengono spinti una volta rimontata la scheda madre nella console contro il Pcb della motherboard e contro il telaio della consolle stessa che oltre a dissipar calor fa anche pressione fisica in modo che per contro, invece di cedere sotto il peso dei chip quando questi son molto caldi, lo stagno delle saldature vien compattato dalla spinta fisica del chip verso la scheda e successivamente grazie alla buona dissipazione garantita dai materiali termoconduttivi il problema non c’è più.

Questi a grandi linee i problemi!

Veniamo quindi alla soluzione, appunto il servizio che io propongo che si occupa di risolvere tutte queste problematiche, con una metodologia ben rodata e testata alla perfezione su ormai un giusto numero di consolle, perfettamente ritornate a funzionare dopo i più svariati problemi (i 3 Led Rossi voglion solo dire “problema generico”, le cause sono varie.. un piccolo aiuto lo da la diagnostica, ma gran parte la si deve all’esperienza acquisita su più consolle con i più svariati trascorsi e modalità di utilizzo e sintomi).

Ho letto in giro per internet, in siti di cialtroni fotonali cazzate davvero grosse come case, un coglione che parla della sua ditta e dell’altra ditta, denunciando che l’altra ditta (credo sia Recoverybios.com) non riusciva a riparare le consolle che invece lui riparava senza problemi (è arrivato totò le mocò..) successivamente, ma che sempre quell’altra ditta si era fregata la lente del lettore DVD, un’altra volta aveva messo un altro lettore più vecchio… lasciando quindi intendere in un fottio di stronzate grosse come case e sgrammaticate che tutti son cialtrone, e lui il vero cialtrone è l’unico in gamba, l’unico capace, Deux-ex machina insomma… ma non diciamo cazzate!

Ci sono tanti professionisti seri, privati come me in questo caso o aziende che effettuano le varie procedure di riparazione a regola d’arte, la differenza sta nei materiali usati, io ad esempio uso i Kit Xecuter originali e quando trovo i materiali 3M e altre buone marche a buon prezzo mi rivolgo anche ad altri fornitori, nessuno usa come dice sempre uno di questi cialtroni rondelle scadenti, o avvita direttamente sulla scheda madre, tutti usano rondelle in teflon/nylon più o meno buone (hanno un costo non indifferente credetemi) e in acciaio, la differenza sta tutta nelle misure, il diametro più valido, le metodologie insomma!

Basta girare per youtube o siti vari per vedere varie guide con metodi semplificati.. che spesso risolvono una problematica per ingenerarne un’altra… più spinta ai lati esterni, e senza più il pistolotto delle X-Clamps nessuna spinta nel centro che prema ala scheda madre verso il dissipatore, e basta guardare le foto in questo articolo per vedere che nella parte centrale si trovano parecchie interconnessioni! Come già scritto, gomma pane invece dei pastigliozzi termoconduttivi ben spessi della 3M ecc. ecc.

La mia metodologia è parecchio innovativa, miscela varie scoperte fatte nel corso delle varie riparazioni in un insieme di accortezze che garantiscono un lavoro duraturo nel tempo, che oltre a riparare un guasto si occupa di prevenirne di successivi (nei limiti del possibile insomma, se scoppia un condensatore, problema che affligge l’1% delle consolle XBOX360 che tornano in assistenza in Germania,, non è che posso cambiare tutti i condensatori).

A differenza di molti miei concorrenti anche privati, in caso di mancato successo nulla è dovuto, la consolle viene accettata solo dopo aver saputo il codice errore secondario (che si ottiene premendo in successione il tasto sincronizza-joypad assieme al tasto Eject in una consolle con i 3 Led Rossi), e nel caso dopo aver visto la consolle.

La riparazione viene eseguita in 2-3 giorni per via che serve un minimo di pre-testing e testing accurato dopo la riparazione per evitare possibili sorprese una volta riconsegnata la consolle, e per l’arrivo dei materiali quando ne sono momentaneamente sprovvisto.

Il tutto ad un costo di 60€ “Chiavi in mano”.

ORA CON – FanSpeed – INCLUSO!!

Le ventole vengono fatte girare più velocemente, ma non al massimo, quindi con un leggero rumore in più della modalità automatica, si garantisce un funzionamento a temperature ridotte anche d’estate, questo allungherà esponenzialmente la durata della console riparata, che anche dopo ore ed ore di gioco sarà solo tiepida internamente!

Per contattarmi:

Tel Cell. 338-5824723

e-Mail [email protected]

 

Nuova F.A.Q. XBOX360

Qui ho deciso di dare rapida risposta alle principali domande che mi vengono poste sulla console XBOX360 e la relativa modifica, e verranno aggiornate le varie sezioni man mano che avrò materiale interessante.

Come riconoscere il lettore montato sulla console :

Clicca sull’immagine sopra per ingrandirla!

————————————————————————-

Tirando via la mascherina anteriore (con delicatezza tue dita dentro il vano delle porte USB e il palmo appoggiato a lato della console, e sganciando con decisione ma senza troppa irruenza onde evitare di danneggiare lo sportellino retraibile) guardando sotto luce nel foro indicato si vedono i cavi, non propio come in foto ma visibili aguzzando la vista. Quando son gialli, è certamente un Liteon.

Nelle Slim, se la data sul retro è inferiore o uguale al 24/07/2010 è un Liteon 9504, oltre è 0225 o 0401 o 1071.. Rimane poi quanto scritto sotto per le versioni di Dashboard, che dalla versione 13599 rendono le console inizialmente 9504 come le successive, SPI Locked! (modifica più costosa e necessità di sblocco per modificarla)

____________________

Identificare XBOX360 per Compatibilità JTAG

——————————————————————–

Quali firmware sono disponibili al momento?

—————————————————————————————————-

iXtremeLT+ 2.0 (Hitachi) – Non compatibile con Topologie LT+3.0 se son modelli 078K / 079 e piena compatibilità con i giochi in standard XGD3 per tutti i modelli.

iXtremeLT+ 2.01 Samsung – I Samsung non sono in grado di leggere i sottocanali delle AP25 quindi nessun problema con i dischi di gioco fatti in standard LT+3.0 ovvero con Topologie, ne con XGD3 in generale.

iXtremeLT+ 3.0 per gli altri lettori delle “PHAT” & per le “Slim” – Piena compatibilità con lo Standard XGD3 e le Topologie LT+3.0 conformi con la nuova tecnologia  “Silver Bullet”, i lettori passati a LT+3.0 non leggono più i dischi fatti in Standard LT+2.0 ovvero coi sottocanali AP25 estrapolati dal file dae.bin incluso nelle Dashboard dalla 13146 in sù.