Post con tag Downgrade

o4mu

Servizio Modifica PS3 con Downgrade da System fino al 4.80

Modifica PS3 via Downgrade e riconsegna con Custom Firmware 4.76 COBRA

Custom firmware

“Consigliato al momento”

REBUG 4.80.1 COBRA 7.3

Finalmente un servizio completo per quelle console PlayStation 3 uscite di fabbrica con una versione del firmware inferiore o uguale alla 3.55 [MinVer 3.56 inclusa nel caso di PS3 modello CECH2504A/B].

E come illustrato nelle Tabelle esplicative, che montano una NOR al posto della classica NAND da 256 Megabyte montata sui primo modelli da 20/60/80 Giga.

Come spiegato nel post annuncio di inizio fase testing al nuovo prezzo ribassato, le PS3 sono console particolari, da modello a modello cambia l’Hardware, dal lettore Blueray che internamente monta di volta in volta un gruppo ottico e/o meccanica diversa in base all’esatto “Modello” stampigliato in etichettatura sotto alla console.

Chi, come moltissimi di quelli che in questi mesi mi hanno contattato e/o hanno eseguito precedentemente una Modifica con Custom firmware 3.55 che a causa del lungo periodo senza la possibilità di poter giocare con copie dei propri giochi preferiti più recenti, hanno aggiornato la console può star certo che la sua console è adatta a questo tipo di servizio.

Per gli altri, oltre alla tabelle in fondo a questa pagina, c’è la procedura con un “Fake Firmware” chiamato MinVerChk che permette di sapere quale firmware minimo è possibile installare sulla propria console, cosi che da soli possiate valutare se la vostra console è idonea e nel caso contattarmi per farla modificare con il Custom firmware come il Ferrox 4.55 o HABIB 4.55 COBRA7 EDITION firmware PS3 “Ibridi” che fanno coesistere alcune parti del nativo “Firmware 3.55″ sbloccato a suo tempo da GeoHot con un nuovo Firmware 4.55 o 4.60 nel caso del nuovissimo Ferrox permettendo a tutti gli effetti di inserire un qualsiasi BlueRay di gioco PS3 e dopo averlo copiato con Multiman sull’Hard-Disk interno o su un Hard-Disk USB (non installato ma copiato al 100% in modo simile all’installazione dei giochi su XBOX360) potervi giocare mettendo al sicuro la preziosa copia originale, che con i prezzi attuali dei giochi PS3 è bene non lasciare alla mercè dei bambini o dell’incuria.

Nei limiti della legalità sarà anche possibile farsi prestare da un amico o da un parente un gioco copiato (di cui vi ricordo dovrete sempre possedere comunque l’originale) passandolo con un copia/incolla su un’ Hard-Disk Usb per poterlo giocare da subito appena connesso alla vostra Sony PlayStation 3 Modificata! Direttamente da Usb o copiandolo col “Potente” file-manager integrato il Multiman sull’Hard-Disk interno alla console.

Oltre a poter gestire copie dei giochi la modifica, permette la visione di filmati (in tutti i formati DivX HD & .mkv inclusi) da periferiche USB o caricati via rete ethernet/wi-fi sia in Streaming dal proprio PC, Mac, Tablet ecc. grazie a Showtime il Media Center integrato in Multiman, potente e stabile aggiornamento dopo aggiornamento.. con supporto ad Audio multilingua, sottotitoli ecc. e senza le limitazioni del firmware PS3 originale.

Una PS3 con Custom firmware permette inoltre di giocare ai propri giochi PS1, SNES, NES, MAME, GameBoy, Nintendo DS ecc. grazie agli emulatori..

Vale la pena spendere qualcosa in più per fare il Downgrade via Hardware al PS3 System 3.55 e installare l’ultimo CFW disponibile e una volta dentro, un po come per il JTAG senza più bisogno di andare accanto all’Hardware potrete passare ai futuri Custom Firmware che via-via usciranno interamente via software, grazie al Q.A. Flag abilitato e al Recovery Mode in piena sicurezza.

Cosi come sarà sempre possibile passare ad un successivo CFW installandolo direttamente dalla Dashboard PS3, specie nel caso si passi da CFW a CFW dello stesso Team, e comunque già dopo pochi giorni dal rilascio di un Firmware Sony PS3 ufficiale potrete installare uno dei Tool di Spoofing (che dopo averli testati vi consiglierò io qui sul sito) in modo da poter tornare sul PSN in sicurezza senza lunghe attese.

Riguardo al CFW 4.55 COBRA7 del Team Zero’s

Con il perfezionamento dei Tool come PSNPATCH e SEN ENABLER, la via migliore è proprio lo Spoofing tramite questi Tool, in modo da avere oltre alla possibilità di tornare sul PSN anche il modo di farlo in sicurezza, disabilitando le funzionalità della modifica e cancellando la cronologia dei software lanciati precedentemente con le apposite opzioni di questi software illustrate e spiegate nelle rispettive guide qui sul sito una volta scelto il gioco Backup, connettendovi al PSN esclusivamente quando lanciato il Backup (o l’originale se volete) ve lo proporrà il gioco!

Solo cosi, la vostra PS3 sarà quantomeno “non identificabile” come modificata sul PSN.. Con CFW come il 4.55 COBRA7 la via dello Spoof della versione, ovvero far vedere la PS3 come già aggiornata sia al PSN sia a chi andando a guardare nelle impostazioni di sistema troverà la versione più recente al posto di quella reale..

Questo non è certo uguale ad avere installato un CFW realmente ibridato tra i file ufficiale dell’ultima versione e la base del 3.55, se pure la PS3 sarà vista come aggiornata..

Quando un gioco rilasciato mesi dopo richiederà effettivamente la nuova versione del Firmware Sony PS3 per funzionare, lo stratagemma dello Spoofing non basterà a farlo partire, per farlo partire avrete grossomodo 2 opzioni, la prima è seguendo le guide qui sul sito patch’are gli eseguibili del gioco prima di creare la ISO del Backup sul vostro PC (o prima di caricare il gioco in formato “JB Rip” sulla PS3 via ethernet o wi-fi) e la seconda è usando il formato “JB Rip” ovvero il gioco in files e cartelle cosi come estratto da Multiman dagli originali, lasciando che sia proprio Multiman a gestire la cosa per voi, quando rileverà che il gioco necessita di una versione più recente del firmware PS3 rispetto a quella installata vi proporrà di patch’arlo lui per voi facendo in modo che successivamente possiate anche aggiornarlo tramite internet (con l’altra opzione dovrebbe andar bene lo stesso, ma a patto nel caso di copie in formato ISO di usare Multiman e non il menù My Games per lanciare i vostri Backup).

Una volta fatto potrete anche convertirlo in ISO (sempre con la funzione apposita di Multiman) per poterci giocare direttamente da USB anche se il gioco contiene Big-files che con dimensioni maggiori di 4 Gigabyte non potrebbero stare su FAT32 se non spezzettati, rendendo necessario per poter giocare il gioco che sempre Multiman si occupi di ricomporre i Big-files copiandoli singolarmente o nel caso non basti copiando l’intero gioco sull’hard-disk interno della PS3 che come sappiamo non ha certo la stessa capienza possibile con dischi USB dove il limite è 2000 Giga per ben 2 dischi contemporaneamente sulle PS3 modificate.

A differenza dei singoli Big-files, le ISO spezzettate in blocchi da 4 Gigabyte funzioneranno perfettamente sui CFW COBRA7 o utilizzando Loader come IRIS o GameSonic che implementano il Payload Mamba, una delle 7 funzionalità del COBRA da cui deriva il tipico “COBRA7″ accanto alla versione dei CFW COBRA ENABLED.

Seppur supportato con piccoli artifizi, il formato NTFS è molto instabile e spesso la marea infinita di problemi che derivano dal tentare di utilizzare dischi fissi USB formattati NTFS fa rimpiangere di non aver fatto come consigliato, ovvero di non aver usato il normale e rodato file-system FAT32 con ISO suddivise ecc.

——————————————————————————————

Questo servizio consiste in pratica, nel Downgrade
della versione immodificabile del System della propria Sony PS3
da qualsiasi firmware 4.65 attuale compreso,
alla versione 3.55 invece modificabile,e quindi “Modificata”

——————————————————————————————

N.B. Più basso è l’original firmware (OFW) sulle console alla consegna per il Downgrade, meglio è per via che i software usati per la verifica dei Dump di partenza eseguiti via E3 Flasher delle NOR PS3 sono ottimizzati dall’esperienza acquisita nel tempo, e dalle conoscenze approfondite che si acquisiscono solo con settimane e mesi di lavoro su un dato OFW.

La console viene smontata pezzo per pezzo e pulita da polvere e impurità, e viene installato un dispositivo (l’E3 Flasher) per poter accedere direttamente al Chip NOR da 16 Mb (in pratica lo stesso Chip di memoria usato anche sulle XBOX360) quindi viene cambiata la pasta termo-conduttiva e rimontata per bene, e grazie all’Hardware “Ridondante” in uso mi è possibile sia leggere e quindi copiare, che modificare e/o scrivere/riscrivere sulla NOR senza rischi, in piena sicurezza.

Quindi dopo aver fatto almeno un paio di Backup della NOR (il Cuore della console) la NOR con cui arriva qui la console viene riportata indietro ad un “Original Firmware” 3.55 dopo di che viene installato un “Custom Firmware” che permetterà l’installazione di programmi Homebrew oltre a rendere disponibili particolari funzioni chiamate SYSCALL utilizzate/abili tra le altre cose per lanciare i Backup dei giochi.

Con le nuove tecnologie la PS3 non passa più dal vecchio Factory-Mode che formattava l’Hard-Disk, quindi i vostri dati, salvataggi, profili ecc. saranno al sicuro da cancellazioni o perdite fortuite.

N.B. Una volta terminate le operazioni di lettura/scrittura della NOR a macchina accesa, tutto l’hardware extra usato per la modifica viene rimosso! La console non necessita di alcun Hardware extra, una volta riportata indietro e installato il Custom firmware è pienamente e perfettamente operativa!

Quindi viene rimontata con cura e si passa all’installazione del Pack Software, dopo di che la console è perfettamente modificata!

Nella procedura, i dati sull’hard-disk rimangono integri, ma un Backup dei propri dati sarebbe sempre consigliabile prima di portare qui la console.

Tabella per le PS3 “PHAT”

Clicca per ingrandire

Tabella per le PS3 “Slim”

Clicca per ingrandire

I modelli Slim 160/320 Giga sono adatti solo in parte!

Per capire dalla console se è il caso di fare il test MinVer

va osservato il “Data Code”

Dettaglio:

Se è 0C oppure oD oppure 1A – è “Compatibile

se è 1B va fatto il test sotto per avere conferma!

——————————————————————————————

PROCEDURA MinVer Check

——————————————————————————————

Occorre una pennetta USB formattata FAT32

1 - Innanzitutto scarichiamo il Pack “MinVer” – Password: downgrade : Link (ora su Mega.co.cz) (Aggiornato)

2 - Quindi copiamo il contenuto del file compresso una volta scompattato, su una pennetta USB formattata FAT32

N.B. Noterete che dentro la cartella c’è una cartella “PS3″ ebbene dovete copiare quella con tutto ciò che contiene direttamente nella root della pennetta USB, cosi comè!

3 - Mettete la pennetta in una porta USB libera della console, e andate nel menù “Aggiornamento del Sistema”

4 - Scegliete l’opzione ” Aggiorna tramite supporti di memorizzazione”

5 – Vi apparirà come da Screenshot sotto:

Clicca per ingrandire

6 - Date l’OK e vi uscirà il responso! Come sotto è un’ottima candidata al Downgrade & Modifica

Clicca per ingrandire

Se la vostra console come nella schermata sopra la versione nativa, quindi la minima versione possibile dato che non si può scendere sotto la versione con cui la console è uscita di fabbrica è inferiore al 3.55 e il modello è una PS3 Slim o FAT con NOR (Vedi tabella per capire dal modello scritto sotto in etichetta se è o meno una di queste o una con NAND 256 Megabyte) potete valutare l’opzione di portare a far modificare la vostra console.

In caso contrario, anche con una PS3 Slim con NOR, nel caso di responso 3.6x o superiore questo tipo di servizio, e quindi la Modifica non è possibile!

Per le FAT l’unico reale ostacolo è la presenza o meno della NOR al posto della NAND da 256 Mb montata sulle prime PS3 con retrocompatibilità e via-via sui vari modelli di PS3 spogliate di funzioni & chip sino al taglio di prezzo, e miniaturizzazione dei transistor nella CPU prima e anche nella GPU poi… sino alla riprogettazione delle schede madri e il passaggio alla tecnologia basata su NOR che a differenza delle prime PS3 prevede di tenere metà System/firmware sulla memoria interna da 16 Mb e l’altra sull’hard-disk.

zj7u

Guida Rapida all’uso di PSNPATCH 1.06

Un nuovo aggiornamento per la piccola applicazione realizzata dal developer KW è ispirata alle opere di stoker25 (psidpatch) e user (psnope) in grado di falsificare l’ID della console e disabilitarne le estensioni per le chiamate di sistema, al fine di rendere il sistema più “sicuro”.

Questo nuovo aggiornamento per l’applicazione homebrew è un aggiornamento sopratutto per gli utenti che hanno installato il CFW Rogero/Cobra 7.00. Andiamo a vedere il perché.

Caratteristiche:

 

  • Spoof IDPS (console ID) [*];
  • Spoof PSID [*];
  • Funzione per disabilitare le Syscalls del Custom Firmware (emula un Firmware originale) [*]
  • Elimina i log dei giochi lanciati (elimina i record anche degli ultimi giochi usati).
  • Signa file Rap in File Rif (caricarli in una cartella exdata nella pendrive).

Changelog v1.06:

 

  • Nuovo VSH plug-in per l’avvio automatico con i sistemi cobra 7.0 (l’esperienza “vera dello STEALTH “) ( vedi note).
  • Aggiunto il supporto per le chiamate di sistema Cobra elementari (questi sono difficili da trovare , ma è più sicuro eliminare anche loro).
  • Se la versione Cobra risulta presente, la versione del firmware spoffato verrà visualizzata.
  • Questa versione porta novità per gli utenti che hanno montato il CFW Rogero/Cobra 7.00. Gli utenti con altri CFW non hanno bisogno di aggiornare, in più TUTTE LE VERSIONI PRECEDENTI del PSNPatch sono compatibili con OGNI versione 4.XX (anche la 4.53).

COBRA PLUGIN:

Questo plugin porta all’avvio del Psn Patch sul firmware Rogero/Cobra 7.00 senza l’installazione di nessun homebrew ma solo attraverso l’aggiunta di alcuni file, andiamo a vedere come e godiamoci ancora di più lo Stealth dell’homebrew che ci permette di collegarci al PSN da CFW.

Istruzioni:

  1. Plugin copia psnpatch.sprx a voi hdd ps3 interno (ex : / dev_hdd0 / ) .
  2. Creare o modificare boot_plugins.txt nella root del disco rigido ( / dev_hd00/boot_plugins.txt ) e aggiungere una riga per psnpatch .
  3. La riga da aggiungere è questa:/ dev_hdd0/psnpatch.sprx. Vedere l’esempio incluso.
  4. Se si dispone di diversi plugin , aggiungere una nuova riga per ogni plugin.
  5. Riavvio della PS3 .
  6. Plug Ora psnpatch è residente in memoria all’avvio Ha un scorciatoie praticabili solo da XMB: L3 + R3 + R2= Disabilità CFW , spoof DPS e PSID, quando sentirete i 3 bip vuol dire che ciò è avvenuto.

NOTA:

Oltre l’effetto dello stealth ci sono alcune caratteristiche interessanti. Un esempio: supponiamo che hai un DLC comprato per un consoleID ( IDPS) che è stato bannato. E vuoi giocare on -line con quel DLC. La approccio normale sarebbe spoof del consoleID prima dell’ esecuzione del gioco, e impossibilità di giocare con il DLC. Utilizzando, però il plug-in psnpatch , si avvia il gioco con il ConsoleID bannato, fino ad arrivare al menu principale. Una volta lì, scegliere di connettersi. Quando appare la richiesta per il collegamento al PSN​​, esso mostrerà l’interfaccia XMB standard. A quel punto premere L3 + R3 + R2 e psnpatch riavvierà la PS3 emettendo i 3 bip. Ora potremmo connetterci al PSN con un consoleID alternativo, ma l’esecuzione del DLC sarà effettuata da quello originale.

Possiamo dire che questo plugin del Psn Patch è un grande completamento del plugin Webman di Deank.

Changelog v1.05:

 

  • Aggiunto supporto per CFW rogero/Cobra 7.00
  • Aggiunta versione STEALTH.pkg opzionale
  • Si può selezionare il supporto alla versione STEALTH dal file cfg

* Queste azioni sono temporanee fino al prossimo riavvio del sistema.

È possibile eseguire l’applicazione direttamente dopo l’installazione. Dal controller premendo triangolo potremo rimuovere le Syscalls CFW e di cancellarne la cronologia di esecuzione.

La rimozione delle syscalls simulerà una versione ufficiale del firmware migliorandone il livello di protezione contro i divieti sul PSN, si noti per altro che dopo aver fatto questo, alcuni programmi homebrew (come multiMAN) potrebbero non funzionare.

Basta montare il backup del gioco prima di utilizzare l’applicazione homebrew PSNPATCH per disabilitare le syscalls. Bisogna riavviare per poter ricaricare multiMAN ed eventualmente cambiare backup.

SPOOF CONSOLE ID ( IDP)

Se si vuole spoffare il consoleid e il PSID è necessario modificare il file PSNPatch.cfg, e vi sono due posizioni da cui è possibile caricarlo:

Le due posizioni come su PSNope segue il seguente ordine di caricamento, se si ha dimestichezza nell’uso degli strumenti di Aldo Vargas e poter intervenire sul file PKG è possibile modificare il file di configurazione direttamente da dentro.

  1. /dev_usb000/PSNPATCH.cfg
  2. /dev_hdd0/game/PSNP11001/USRDIR/psnpatch.cfg
  3. /dev_hdd0/game/BLJS10018/USRDIR/psnpatch.cfg
  4. /dev_hdd0/game/PSNP11001/USRDIR/default.cfg
  5. /dev_hdd0/game/BLJS10018/USRDIR/default.cfg

Premere sul controller il pulsante:

[] (Quadrato sul Joypad PS3) per spoofare il ConsoleID ed il PSID

oppure:

X /sul Joypad PS3) per la funzione “all in one”, spoofare il ConsoleID e il PSID, disabilitare le syscalls e cancellare la cronologia,

” 3 bip “ informeranno l’attivazione della funzione invalidante del Custom Firmware.

N.B. Se non li sentite qualcosa è andato storto, spegnete/riaccendete e rifate da capo, non pasticciate sovrapponendo comandi a comandi!!

N.B. Questi percorsi sono indicati nel file psnpatch.cfg (che potrete rinominare “default.cfg” una volta modificato come volete che lavori di Default, ad esempio con Spoof PSID ecc disabilitati salvandolo in una delle cartelle come sopra, a seconda che abbiate usato la Stealth Version o la Versione normale.)

La ricerca del file .cfg avviene nell’ordine esatto riportato sopra, quindi se nel “default.cfg” è impostato:

idps=00000000000000000000000000000000
psid=00000000000000000000000000000000

Cioè l’indicazione di non modificare i reali PS3ID e ConsoleID della vostra PS3, ma in un dato momento volete farlo, vi basterà mettere una copia del file col nome “psnpatch.cfg” nella root di una pennetta USB e inserirlo prima di lanciare il programma (e scelto eventualmente un gioco montato su un BlueRay qualisasi originale inserito grazie a Multiman) con nelle 2 righe i valori che volete fargli usare nella porta USB frontale della PS3 più a “Destra” (quella lato sinistro del lettore BlueRay in pratica).

Il Programma ricerca il .cfg esattamente nelle locazioni andando nell’ordine con ui li ho indicati sopra (è scritto tra l’altro nel Readme allegato al Software)

Signare file Rap in File Rif

Per poter signare i file RAP in file Rif inserirli in una cartella exdata caricata su di una pendrive, quindi collegarla alla porta USB più vicina al lettore della Playstation 3, avviare l’applicazione homebrew e premere sul controller il pulsante quadrato.

Installazione Edats

All’avvio dell’applicazione homebrew, PSNPatch cerca il primo account utente valido ( di solito il primo, ma potrebbe essere di un valore diverso) .

Inserire i file Rap e Edat in una cartella exdata* caricata su di una pendrive, quindi collegarla alla porta USB più vicina al lettore della Playstation 3.

Percorso di Default (è scritto nel psnpatch.cfg o default.cfg): rap_path=/dev_usb000/exdata/

Premete L1 – un registro verrà visualizzato su schermo per i giochi trasformati da quel tipo di file.

  1. Consigliabile non elaborare più di 20 file contemporaneamente .
  2. Una volta che i file Rap e Edats sono installati , è possibile rimuoverli attraverso la chiavetta USB .
  3. I File Rap e Edats sono installati in un unico account utente , ma a disposizione di tutti gli utenti .
  4. I file Rap verranno installati con IDPS corrente ( originale o spoofing ) e funziona solo con gli IDPS attivi !
  5. I file Edats sono indipendenti dal IDPS.

N.B 3 beep vi informeranno del successo dell’operazione.

Anche qui, se non li sentite qualcosa è andato storto, Spegnete/riaccendete la PS3 e rifate tutto da capo! Controllando/Ricontrollando magari il tutto.. Cartella, pennetta.. Rap & Edats ecc.

sblocco (C00) per le demo scaricate dal PSN

PSNpatch può sbloccare le demo dei giochi di tipo C00.

Per ogni gioco sbloccato verrà creato un nuovo file Edat.

Premete R1 per visualizzare su schermo la lista dei giochi sbloccati.

Uso Rapido

Vi è un modo per evitare il caricamento della interfaccia grafica all’avvio del programma basta tener premuto il pulsante L1 o triangolo, 3 bip informeranno l’attivazione della funzione.

CFW Compatibili:

PSNPATCH dovrebbe essere compatibile con ogni versione 4.XX, CEX e DEX.
E’ indipendente dal “sapore” del CFW (Rebug, Rogero, Habib, Steve, etc).
Testato su CFW 4.21, 4.25, 4.30, 4.41, 4.46, 4.50, 4.53 e COBRA 7.00.
Dovrebbe essere compatibile con release di FW futuri, dato che utilizza syscall standard per processare il metodo di spoofing.
Disabilita il CFW semplicemente cercando e disabilitandoo le syscall “non ufficiali” 6,7,8,9,10,35,36- ed alcune “altre” proprie del Cobra. Uguali per ogni FW 4.XX fino ad ora. Le funzioni rimanenti riguardabi il file system della console e anch’esse sono compatibili con ogni versione del FW.

TESTARE LA FUNZIONALITA’ DI PSNPATCH

SE volete essere certi che il vostro sistema funzioni con PSNPATCH:

  • Modificate psnpatch.cfg per definire i nuovi IDPS e PSID. Mettetelo nella root di una chiavetta USB e mettetela nella presa USB più a destra
  • Avviate PSNPATCH tenendo premuto X fino a che non sentite 3 beep o venite rimandati alla XMB
  • Se il sistema ha emesso dei beep, significa che la disabilitazione del CFW ha avuto successo
  • Potete ri-lanciare PSNPATCH. Dovrebbe darvi un errore lamentandosi delle syscall CFW non trovate e mostrerà i correnti valori IDPS e PSID
  • Potete anche avviare multiMAN, IrisManager o qualsiasi altro homebrew dipendente da syscall: si lamenteranno tutti per una versione del FW non supportata Wink

COBRA PLUGIN!

Se sapete come installare un plugin VSH SPRX sul Cobra, ce n’è uno disponibile con la distribuzione PSNPatch.
Dimenticatevi ogni cosa sulle installazione e scegliete una vera opzione stealth.
È un ottimo complemento per WEBMAN se volete provare un VERO approccio STEALTH.
Nessuna installazione di Homebrew!

WEBMAN carica i giochi e abilita lo SPOOF alla versione 4.53.
PSNPATCH disabilita i CFW ed abilita lo SPOOF di IDPS e PSID.

Vedete nella documentazione maggiori informazioni su altri plugin.

N.B. Al momento il CFW ROGERO/COBRA a Base 4.46 di ROGERO con funzioni COBRA 7.0 è in fase testing su numero limitatissimo di console, sembrerebbe che alcuni Sviluppatori seri stiano lavorando ad un Porting su CFW 4.53 ma per ora è tutto ancora nel limbo dei buoni propositi…

Per ora in testing c’è anche il CFW CEDEX 4.50v3 del Team SGK (Link Sito Ufficiale) che permette nella versione 3 di passare dal Payload Lv2 del 4.50 al Payload Lv2 COBRA a Base 4.46 tramite comodo Toolbox, anche qui sto attendendo uno sviluppo verso una maggiore documentazione della Stabilità sui vari modelli verso una nuova versione 4.53 ecc. Per ora nessun supporto è fornito a CFW COBRA.

F.A.Q.

D: Dove posso trovare PSNPATCH ?
R: http://tortuga-cove.com/forums/viewtopic.php?f=129&t=5576

D: Ci sono altri siti dove si lancerà aggiornamenti PSNPATCH ?
R: No ! PSNPATCH stampa saranno pubblicati esclusivamente al Tortuga Cove

D: Cosa posso fare con PSNPATCH?
R : PSNPATCH permette un più sicuro collegamento al PSN quando si utilizza un CFW.
Per farlo, si maschera il CFW (simulando una versione ufficiale del firmware) e cancella tutte le tracce di homebrew ( software ps3 senza licenza ) utilizzati nella vostra console. Se questo è ciò che si vuole fare, basta eseguire psidpatch premendo TRIANGOLO fino ad udire 3 bip o aspettare che l’interfaccia utente appaia e seguire le istruzioni su schermo.

Nota : Se vuoi giocare on-line, si dovrebbe montare qualsiasi backup prima di usare psnpatch. Dopo aver utilizzato psnpatch, non sarà possibile cambiare il backup montato fino al prossimo riavvio della console.
È inoltre possibile utilizzare psnpatch di fare una modifica temporanea del vostro ID console (IDPS e PSID ) e installare RAPs , EDATs e sbloccare le demo psn dei giochi.

D: Come posso verificare che il CFW è correttamente mascherato ?
R : PSNPATCH fa la prova per voi. Se l’operazione di mascheramento avesse avuto successo dovreste udire dei segnali acustici. Ovviamente se non si ha piena fiducia in PSNPATCH si possono fare altri test: avviare multiMAN o Iris Manager e se il CFW è correttamente mascherato/disattivato, si otterrà un errore con entrambe le applicazioni.

D: Ma la mia console è bannata! che cosa posso fare?
R : Se avete la ConsoleID (IDPS) e il PSID di un’altra console non bannata, è possibile spoofare quello attuale con quello della console bannata.

1 . Modificare il file psnpatch.cfg e applicare i valori corretti.
2 . Inserire il psnpatch.cfg nella root di una chiavetta usb.
3 . Mettere la chiavetta nella porta più a destra della vostra PS3.

D: Come posso ottenere un IDPS non bannato e un PSID?
R: Solitamente per averne un altro bisogna prenderli da altre console (come quelle non funzionanti/o affette da ylod) e accedere alla loro memoria flash al fine di ottenerli.

Si trovano anche su alcuni siti che le distribuiscono gratuitamente o a fronte di una registrazione Premium spesso dietro elargizione si piccole donazioni ecc.

D: A me non piace premere tanti tasti. Mi piacerebbe fare tutto premendo un tasto spoofare PSID e IDPS, disabilitare/mascherare CFW e cronologia di esecuzione. Può essere fatto?
R: Sì! Esegui PSNPATCH e tieni premuto il tasto X. Attendere i segnali acustici e fare ritorno alla XMB.

D: Ho qui alcuni file rap e anche alcuni file EDAT. Cosa sono?
R: Sono i file di licenza per avviare alcuni giochi PSN o DLC (contenuti scaricabili).

D: Come posso usarli con PSNPATCH?
A: Basta metterli in una cartella Exdata in una chiavetta usb e mettere la chiavetta nella porta più a destra della vostra PS3.
Quando si esegue PSNPATCH, premete L1 per installare Rap e EDAT file.
Dopo l’installazione, è possibile rimuovere i file dalla cartella Exdata .

NOTA : I file RAP sono collegati al consoleID corrente (IDPS). Se è stato installato un RAP con IDPS spoofato, il gioco funziona solo quando gli IDPS in memoria è spoofato.
NOTA : Vi suggerisco di avere un utente per installare i contenuti su un IDPS, e un altro utente per eseguire i contenuti di altri IDPS.

D: Nel readme.txt dice che PSNPATCH può sbloccare le demo di giochi. Come?
R: Semplice: basta premere il tasto R1. Tutte le demo di giochi PSN (tipo C00) verranno sbloccate.

D: Ci sono altri suggerimenti per non essere bannati sul PSN?
R: SI:

  1. Non configurare la PS3 per la connessione automatica al PSN all’avvio;
  2. Utilizzare PSNPATCH prima di connettersi al PSN;
  3. Non usare qualsiasi homebrew dopo la connessione al PSN;
  4. Se si è già connessi al PSN con una versione del firmware (es: 4,50), mai cercare di connettersi con una versione inferiore pena il BAN IMMEDIATO!
  5. Evitare di usare Season-Pass e/o DLC, se faano un raffronto tra DLC ecc. attivati e realmente acquistati con il vosto Profilo, PS3 ecc. è chiaro che i conti non tornano.. e scatta in BAN!

Scarica PSNPATCH 1.06 —> Da Mega.co.nz

w8qs2

Modifica PS3

Finalmente dopo anni di inviolabilità anche la PS3 ha capitolato, e nel vasto panorama popolato di cloni del PS-Jeailbreak si sta finalmente delineando nel fermento della comunità open-source  un sistema sempre più stabile e potente per giocare ai propri giochi PS3 originali tenendo il disco Blue-Ray al sicuro nella sua custodia con la comodità già oggi di poter gestire i propri games su Hard-Disk esterno e interno tramite file-manager avanzato, trasferirli nei vari hard-disk connessi alla consolle, interno compreso tramite server ftp prestante e stabile e presto potendo utilizzare un secondo GAMEOS, e con tutta probabilità potendo oltre che installare Linux in maniera simile a OtherOS oggi rimosso da Sony, giocare on-line usando un sistema operativo aggiornato virtuale senza quindi la reale necessità di aggiornare la consolle.

Tra le varie Key da me provate, basette programmabili ATMEL ecc. comprese, la migliore al momento è la PS3Key dello stesso team del WIIKey, che promette oltre ad un backup-manager propietario “PS3Key Player” compatibile con NTFS di cui è già stata rilasciata una versione teaser, malfunzionante e instabile purtroppo e il supporto a firmware successivi all’attuale unico compatibile 3.41 cosa alquanto improbabile visto il passo fatto da Sony con il 3.50 di bloccare tutte le periferiche USB tranne quelle licenziate ufficialmente da Sony stessa…

La chiavetta una volta acquistata arriva priva del Backup Manager e del payload (codice software installato nella fase di avvio con chiavetta attivata) atto al suo utilizzo, in parole povere arriva con un firmware open, generico… Per cominciare ad utilizzarla con profitto va aggiornata con l’ultima versione del firmware che attualmente supporta nuove istruzioni per accedere alla RAM Lv2 della PS3 che permettono oltre che di giocare senza più bisogno di avere inserito un Blue-Ray originale e di far partire la sessione di gioco da un GAMEOS clonato da quello originale della consolle, che potra esser modificato e smacchinato senza rischiare di compromettere il GAMEOS originale della consolle.

Il servizio da me offerto è la Key PS3Key originale con numero di serie per registrarla sul sito ufficiale, assistenza nel primo utilizzo e installazione dei vari software homebrew attualmente disponibili, server ftp, file-manager e backup manager (sia stealth 1.0 che avanzato 2.0 al momento).

Nelle consolle con GAMEOS inferiore al 3.41 verrà eseguito l’aggiornamento offline della consolle, purtroppo chi ha aggiornato la consolle alle nuove versioni successive al momento non ha molte opzioni.. Sto testando una procedura per il downgrade del GAMEOS sulle consolle SLIM che però al momento comporta la perdita di tutti i dati, salvataggi ecc. sto lavorando a una soluzione di compromesso ma al momento è tutto in fase di beta testing…

Il servizio completo ha un costo di 70€ e include assistenza nel supporto ai nuovi Backup manager e aggiornamenti che saranno via-via rilasciati nei 6 mesi successivi alla esecuzione del servizio, quindi aggiornamenti della chiavetta ecc. assicurati. Il prezzo della chiavetta con la spedizione è certamente più basso delle 70€ chieste, ma la comodità di non dover perdere ore ed ore a cercare in internet i software necessari, capire come mandare in Mode-B la chiavetta (non è affatto semplice credetemi…) e poter giocare da subito tornati a casa val bene la spesa di 20€ in più.

Per informazioni più dettagliate : Tel Cell. 338-5824723

e-Mail [email protected]