Post con tag Hack

Appendice creazione launch.ini con Multi Build 0.7 e successive

  1. Con l’opzione verde imposta le risposte in automatico, come cartella di FreeStyle Dashboard (che nelle mie XBOX360 JTag è “FreeStyle”) imposta FSD nell’Hard-Disk interno della console, con percorso Standard.E imposta di Default, se c’è un Hard-Disk USB connesso alla console con la canonica cartella FSD contenente la Dashboard FreeStyle, l’avvio della console direttamente nella Dashboard alternativa.Quando l’Hard-Disk USB non è connesso, o comunque la cartella in cui è contenuta la Dashboard FreeStyle non è presente, o non si chiama FSD avvia la normale Dashboard NXE ora Metro UI.
  2. Con l’opzione Gialla si procederà a configurare ogni parametro Passo-Passo, ecco sotto come imposto io le mie XBOX360 JTag.

Nella prima parte spiega che per indicare un percorso all’interno del file-System XBOX360 si usa una precisa nomenclatura, nel caso si vogli far puntare all’Hard-Disk interno va usato Hdd:\ per la periferica Usb va messo Usb:\ ecc. basta leggere del resto.

Poi passa a chiedere cosa vogliamo lanci la console all’avvio della stessa con un tasto del Joypad premuto, cosi come spiegato nelle didascalie della pagina esplicativa del Servizio Modifica JTag CoolRunner, io imposto che alla pressione dei tasti A e B viene lanciata rispettivamente la Dashboard FreeStyle (con nell’immagine il percorso Standard usato in tutte le mie console (alcune hanno un percorso diverso essendo state preparate prima del rilascio della versione 2.2 Finale dell FreeStyle Dashboard, in quei casi per continuare ad usarle va impostato il percorso copiandolo pari-pari dalla XBOX360 che per comodità possiamo tenere accesa durante questa fase, sfogliando le varie cartelle cosi da non commettere errori e magari modificare i percorsi sia su XBOX360 che nel file launch.ini in modo da non incorrere in errori potendo apportare le modifiche desiderate) e coi tasti B e Y allo stesso modo si lancia XeXMenù.

Impostando un percorso alla voce Default = si fa in modo che la console avvii sempre quell’applicazione ad ogni avvio, e come nel caso del file automatico dell’opzione verde, in caso questo percorso non fosse raggiungibile o fosse stato cancellato sulla periferica interessata, verrà lanciata la Dashboard classica NXE ora giunta alla revisione 14699 con grafica MetroUI.

Le altre opzioni è buona cosa lasciarle cosi, in pratica ad ogni problema grave l’XBOX360 non si congela ma si riavvia (quindi quelli che si vedranno o si son visti riavviare da sola la console, come gli ho spiegato, è voluto, non è impazzito il CoolRunner) questo serve ad evitare empasse inutili.

Altre impostazioni danno ordine alla console in caso di piccoli problemi, come applicazioni che non rispondono, di uscire da queste tornando alla Dashboard NXE, o in altro punto è impostato il blocco degli aggiornamenti ufficiali della Dashboard, questa impostazione è in pratica quella che imposta di ignorare gli aggiornamenti $SystemUpdate classici Microsoft XBOX360 per far partire invece quelli rinominati $$ystemUpdate, in modo da prevenire spiacevoli aggiornamenti involontari che cagionerebbero grossi danni al JTag e alla console.

Un’altra impostazione (dove si legge Live DNS) imposta il blocco del Live, chi volesse far da cavia e rischiare il tutto per tutto, bannato non significa nulla sulle JTag, basta riaggiornare da Xell alla Dashboard precedente, o ricrearsi la stessa versione, o un’aggiornamento partendo dalla NAND originale contenuta sul CD-ROM allegato, che è perfetta e pulita, e frutto di ben 3 letture identiche e perfette!

Le altre opzioni sono facilmente traducibili, io le imposto cosi, perchè in questo modo i giochi XBLA si sbloccano molto bene potendoli giocare interamente prima di acquistarli, e in generale perchè sono più di 3 anni che gioco su console Jtag (ovviamente prima dell’ultimo metodo usavo il metodo precedente ..) e l’ho sempre impostato cosi, opzione nuova dopo opzione nuova, trovandomi sempre molto bene.

Infine nella parte riguardante i Plugin io nelle mie XBOX360 imposto quel percorso per i plugin da caricare all’avvio della console, e per ora imposto solo la funzione FTP anche mentre si gioca o si guarda un film, impostando l’IP solito della console e la porta FTP a 7564 e connettendosi col software FTP preferito si possono cosi buttar su dati, giochi, film o quel che si preferisce, mentre si fa dell’altro, ovviamente è meno performante che non usando le funzioni su porta 21 nelle interfacce XeXMenù & FreeStyle o usando la condivisione Samba di rete di FreeStyle, ma meglio averlo in più in caso di necessità che non averlo!

Altri plugin che presto verranno trattati sono il Disk-Swapper che con giochi come Dead Space 2 aiutava l’utente nel passaggio in-game del cambio disco, che altrimenti non avrebbe permesso, se non usando un DVD-ROM masterizzato di proseguire nel gioco al termine del primo disco di gioco.

Una volta terminato, premere Enter/Invio e partirà la creazione della Dashboard con già all’interno il file launch.ini in modo da avere le impostazioni settate sia che si possegga un Hard-Disk interno o meno. Io privilegiando sempre il posizionamento del file launch.ini su Hard-Disk interno (per via di non dar modo di dover accedere alla Flash che altro non è se non appunto la NAND (dove c’è il famigerato dae.bin…) non ho testato la precedenza che il sistema da ai vari file .ini, ovvero se fa prima riferimento al file launch.ini nella flash o a quello dell’Hard-Disk, e sopratutto se comandi come il puntare a FreeStyle ad esempio posizionando la cartella e l’eseguibile default.xex dentro di essa sulla Memory interna delle XBOX360 Slim da 4 Giga in questo modo funziona (con la precedente versione 2.26 di Dashlaunch non accedeva, dava errore.. e anche impostandolo come percorso “Default” partiva la NXE non trovando affatto quel percorso (solo con FreeStyle è poi possibile accedervi, il problema è accedere direttamente a FreeStyle però..)

New! Guida aggiornamento Dashboard/NAND JTag

Vista la grande richiesta (e necessità per alcuni entrati da poco nel mondo di Xbox360 Jtag), ho deciso di approntare una guida all’aggiornamento della Dashboard/NAND usando l’ottimo tool di Rogero (quello del Rogero Game Manager su PS3) il MultiBuld Tool giunto per l’occasione della nuova Dashboard Metro UI 14699 alla versione 0.5.

Innanzitutto scaricare il Pack :

E’ uscita la Build 0.81 (Dashboard 14719) con funzioni
di auto-configurazione Dashlaunch 2.31
passo-passo in aggiunta, Vai AppendiceScaricala

N.B. Build 0.921 con Supporto Xenon e Dashlaunch 2.32 (cambiano le cartelle, il nanddump.bin e cpukey.txt ora vanno in “_my_images” e sempre li troveremo alla fine il file updflash.bin che col metodo solito unito al file xenon.elf andrà rinominato in nandflash.bin, mentre con le versioni future (dalla attuale in poi, sia creata con J-Runner che con altri tool che incorporino il nuovo Xell Reloaded 0.991) basterà inserirlo da solo, lasciandolo nominato updflash su pennetta USB per auto-aggiornare senza bisogno di xenon.elf -> Scarica nuova Multi-Build 0.921 Link

Quindi scompattarlo magari nella directory root della pennetta USB che andrete ad usare per aggiornare la XBOX360 JTag, formattata FAT32, di seguito una carrellata di immagini delle cartelle e dei file, con istruzioni sul dove mettere i file necessari :

—- Testata e Perfetta su Phat & Slim —-

cpukey.txt un file notepad di windows con la CPU-KEY della console da aggiornare, che sarà possibile prendere o dal CD-ROM “JTag Companion” allegato alla console alla riconsegna, o da Xell avviando la console con Eject, e inserendo l’IP visualizzato in fondo alla schermata sul monitor TV nel Browser internet preferito (ovvio che la console deve essere in rete col PC) e copia incollando la CPU Key da li per incollarla in un file di testo in notepad con appunto il nome: cpukey (l’estensione la mette windows in automatico).

nanddump.bin ovvero la nostra NAND originale rinominata, o scaricata da Xell (come sopra per arrivarci) usando la prima opzione delle 3 disponibili, salvandola con nome nanddump (l’estensione come sempre la mette Windows per noi!)

Sotto le immagini di dove vanno i file, e dove troveremo alla fine i file della NAND e del launcher da copiare nella directory root della pennetta per poi metterla nella XBOX360 accesa con Xell già avviato, o avviandola (se non parte subito la procedura) di nuovo con Eject per lanciare Xell che in automatico come per l’altra guida installerà la nuova Dashboard!

Mettere i file cpukey (con la propria CPU-KEY)

e il file nanddump (la propria NAND rinominata ad-hoc)

N.B. Se prendete la CPU-KEY da Xell, io intendo aprire da Browser l’IP della vostra console,
copiare e incollare la CPU KEY “NON SCRIVERLA A MANO!

Ora facciamo un esempio con una
XBOX360 Jasper con NAND da 512 Megabyte
——- Coi 2 metodi JTag    ——-

  1. Opzione 1 per lavorare su una XBOX360 Slim
  2. Opzione 2 se si ha una XBOX360 Jasper con NAND 16 Megabyte
  3. Opzione 3 se si ha una XBOX360 Jasper con NAND 256 Megabyte
  4. Opzione 4 se si ha una XBOX360 Jasper con NAND 512 Megabyte (di solito sul CD-ROM la NAND Originale è compressa, o in un file da 64 Megabyte per risparmiare spazionio escludendo i dati come salvataggi ecc.)
  5. Opzione 5 se si ha una XBOX360 Falcon (o Opus ma sono rarissime)
  6. Opzione 6 se si ha una XBOX360 Zephir (si parla del solo JTag basato su vulnerabilità SMC)
  7. Opzione 7 se si ha una XBOX360 Xenon (si parla del solo JTag basato su vulnerabilità SMC)

Didascalia: in alto ricorda di mettere i 2 file nella cartella come indicato nelle immagini.

Didascalia: Chi ha la nuova modifica JTag CollRunner (o Reset Ghlitch in generale) sceglie opzione gialla, chi ha una console JTag PHAT normale (senza chip quindi) scelga il verde!

1 – OPZIONE  - JTag Giallo – (CoolRunner Reset Glitch 2011)

Quindi una volta scelta l’opzione evidenziata verrà creata la NAND:

2 – OPZIONE  – JTag Verde - (Vecchio JTag con vulnerabilità SMC)

Didascalia: Scegliere l’opzione evidenziata sopra (è la più usata forma di JTag SMC)

FASE FINALE

In pratica dice quel che è stato detto già ad inizio guida, vanno copiati i due file :

Alla fine della procedura avremo questi 2 file (la NAND e il Launcher) da mettere nella penna USB:

  • nandflash.bin generato dalla procedura con entrambe le opzioni, e messo nella cartella \Data accessibile direttamente dalla Directory dove abbiamo lanciato il Run.exe a inizio procedura

  • xenon.elf che troviamo insieme a nandflash.bin

nella root della penna USB, quindi inseriamo la pennetta nella XBOX360 e se è accesa con Xell avviato dovrebbe partire automaticamente la procedura di auto-aggiornamento, se non dovesse succedere questo, spegnere e riaccendere premendo Eject sulla XBOX e partirà la procedura di aggiornamento, e in pochi secondi apparirà la scritta:

image written, Shut Down Now

Per scaricare la Dashboard aggiornata possiamo prenderla dalla rete
o dal sito Ufficiale Microsoft: Link diretto

E scompattiamolo nella root della pennetta USB (solo dopo aver aggiornato la NAND!!) rinominando:

$SystemUpdate in $$ystemUpdate

badando a cancellare il file default.xex che eventualmente si creasse nella root della penna usb con l’estrazione dell’aggiornamento (altrimenti al riavvio dopo l’aggiornamento da E71) e inserire la pennetta USB nella porta USB della console procedendo come sempre all’aggiornamento della Dashboard, cosi facendo avremo il supporto degli Avatar e del kinect della nuova Dashboard (ovviamente deve esserci libera memoria per parcheggiare 190 megabyte di dati, quindi se la console ha l’Hard-Disk deve essere inserito, se è una Jasper o una Slim con memoria interna, controllare che ci sia abbastanza spazio libero prima di quest’ultimo passaggio.

Dopo aver aggiornato la Dashboard, i 2 file vanno rimossi dalla root della USB (magari metterli in una cartella per usi futuri), allo stesso modo una volta fatto l’aggiornamento di Avatar e Kinect e possibile rimuovere i file ormai non più necessari.

Guida rapida per FreeStyle Dashboard

Visto che è ormai di fatto la Dashboard più prestante e ottimale per giocare sulle nostre XBOX360 Jtag, mi son detto che pur non avendo il tempo di farla come avrei voluto, è comunque necessario che io metta on-line una guida per usare con profitto questa Dashboard alternativa e cosi godere dell’indubbia comodità di avere il meglio a portata di click, dai game ai contenuti Audio/Video sino ai giochi XBOX Live (ovviamente sbloccati con il “Content Unlocker”)

Primo passo: lanciamola con il link diretto che trovate nel “Catalogo giochi” della Dashboard NXE, sotto la voce “Demo..” della Dashboard NXE normale, o nel “I miei giochi” sulla nuova Metro UI 14699

Andiamo sotto Setting (è proprio sotto alla grafica iniziale, quindi giù col Joypad!) e cominciamo!!

“General Setting”

Content Setting

Per settare un “Game Patch” ovvero un percorso fisso
in cui fargli cercare ad ogni avvio i giochi nuovi aggiunti:

1) Settare nello Slide “Scan Depth” almeno 5-6 livelli di cartelle/sottocartelle

2) Cliccare Y sul Joypad per aggiungere un percorso, quindi “Change Path” e dare il percorso sino alla cartella scelta, una volta posizionati dentro la cartella premere Y sul Joypad, quini X sul Joypad per salvare.

Il Risultato

Altri settaggi, come la possibilità di settare le ventole come si preferisce (più veloci, più rumore.. più anni di vita della console!) o l’estrazione dei giochi direttamente da disco DVD (originale o meno) sono piuttosto intuitivi.

Presto una guida per la funzione Connect-X per giocare dai giochi pescando direttamente da una condivisione di rete sul PC senza dover spostare l’intero gioco. Simile al Wasabi insomma!

Offerta! Vendita XBOX360 Slim 250 Giga modificate JTag “Nuove”


Per giocare senza problemi con copie di backup, anche se è improprio usare il termine copie dato che si tratta di “files & cartelle” estratti o conversioni dei giochi in formato GOD (vedere le guide qui sul sito) la miglior modifica è il JTAG, zero problemi di AP25 o altro dato che vengono disabilitati, avvio in tempi velocissimi grazie alle nuove tecnologie acquisite, che rendono anche l’avvio delle Corona davvero non dissimile da quelli normali delle XBOX360 RETAIL.

Tutta la comodità di potersi aggiornare la console da soli (il primo aggiornamento della Dashboard viene fatto assieme in desktop remoto in modo da farlo un paio di volte con la mia supervisione per poi installarlo su console seguendo la guida apposita per XBOX360 Corona, che rende più sicura la fase di scrittura delle NAND aggiornate via Software/Console).

Una volta aggiornata ogni tanto la Dashboard della console con uno dei Software trattati nelle guide qui sul sito, tutti i giochi partono senza bisogno di null’altro, come da guide si possono inserire da rete ethernet (o wi-fi ma è lentina, anche con reti “N” a 300 Megabit come quella delle nuove XBOX360 Slim) in modo automatizzato direttamente sul comodo Hard-Disk da 250 Giga interno alla console, o direttamente convertiti da ISO su un disco USB nel formato preferito, usando, volendo anche in contemporanea Hard-Disk interno e 2 Hard-Disk Usb fino a 2000 Gigabyte.

Al momento ho ancora disponibili solo alcune console, modelli RETAIL di XBOX360 Slim da 250 Giga già perfettamente modificate JTAG e ottimizzate per il Multiplayer “Link” via System-link grazie al Pack Essenziale 3.9 Pre-installato (comunque ottenibile scaricando la nuova FreeStyle rilasciata in aggiornamento automatizzato assieme al file launch.ini ottimizzato qui sul sito) e con tutti gli accessori e cavi ancora sigillati.

- XBOX360 Slim 250 Giga con JTag CoolRunner -

in vendita “Modificate JTag” a 269€ “Chiavi in mano”

Garanzia Microsoft intatta, appena acquistata va registrata sul sito del Supporto XBOX360

Purtroppo ancora pochi pezzi… Vedi le potenzialità del Jtag : Link

N.B. Le console qui in vendita sono “Corona V1″ le migliori candidate alla modifica JTAG RGH, le meno rognose nella procedura poi di aggiornamento via Console/Software.. dal mese di giugno 2012 la produzione delle console XBOX360 è cambiata e sono arrivate le “Corona V3 & V4″ a seconda che si parli delle 250/320 Giga o delle più economiche 4 Gigabyte.

Vedi anche le altre possibilità:

XBOX360 Modello Slim da 250 Giga “CORONA V1″ con Modifica iXtreme Ultimate & LTU Pcb Xecuter – Vedi

- XBOX360 Modello Slim da 250 Giga “CORONA V1″ con TriNAND –

2 Modalità d’avvio JTAG
+ Avvio in Modalità console “REATIL”

con Modifica iXtremeUltimate & LTU Pcb Xecuter – Vedi


Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Guida gestione e conversione da ISO a GOD

Il Software ISO2GOD Versione 1.36 è contenuta in tutti i CD-ROM allegati alla console alla restituzione una volta modificata, basta installarlo sul PC e seguire questa guida per configurarlo e gestirlo al meglio.

La sua peculiarità è il fatto di gestire il formato GOD ovvero Game on Demand il formato nativo dei giochi scaricati e pronti all’uso dal servizio Live di Microsoft.

I Giochi in questo formato (una volta convertiti) sono giocabili senza alcun DVD-ROM inserito nel caso di uso su console JTag e si possono ottenere facilmente trasformando un’installazione del gioco su hard-Disk (opzione Y su Joypad) direttamente su XBOX360 con l’utility preinstallata nel catalogo giochi NXE2GOD Live.

L’uso di questo formato è fortemente indicato se stipati su Hard-Disk interno o nativo XBOX360 in quanto possono cosi esser gestiti e lanciati direttamente dal catalogo giochi della Dashboard  XBOX360 direttamente all’accensione della console, senza dover passare per l’interfaccia XeXMenù o la Dashboard FreeStyle come invece per l’altro formato utilizzabile “Files & Cartelle”.

Da disco USB è possibile usare il formato GOD che però pur essendo gestibile dalla Dashboard FreeStyle via “Catalogo Giochi XBOX360″ è spesso avviabile solo navigando fra le cartelle via File Manager per esser lanciato direttamente, dato che con la scansione automatica dei percorsi pre-impostati spesso non viene correttamente rilevato, a differenza dell’altro formato gestito molto meglio.

N.B. C’è stata una svista nei “Companion JTAG Disk” allegati alle console JTAG il Software da installare va preso direttamente nel seguente Link, e va installato sul PC in uso : Link

L’interfaccia del Software:

I settaggi:

Settaggio per il 100% di Compatibilità (lanciabili da Dashboard Microsoft & FreeStyle)

— Aggiornamento “Errata Corrige” —

N.B. Correzione! Va messo “None” per sveltire enormemente la procedura ed avere una piena compatibilità sia su NXE Microsoft, che sulla FreeStyle dei giochi GOD.

L’opzione “Full (ISO Rebuild)” è indicata esclusivamente per chi vuole comunque masterizzare per sua sicurezza una copia del gioco, e non avendo la modifica del lettore, come chi ha ad esempio una Corona con Liteon DG-16D5S 1175, può cosi lanciare comunque il gioco da DVD-ROM grazie alla FreeStyle (quindi i giochi masterizzati direttamente scrivendo la ISO di Rebuild funzionano se lanciati direttamente dal DVD nella FreeStyle, o estratti in un secondo tempo.. o riconvertiti in ISO e/o GOD ecc. ecc. successivamente.

Quindi l’interfaccia “Dettagliata” una volta selezionato un gioco in formato ISO:

Sono modificabili sia il titolo del gioco,  ma col le opzioni di Default vengono estratte direttamente dalla ISO del gioco stesso in modo da ottenere uno Storage più preciso e pulito, il TiTle.ID è il nome della cartella che contiene il gioco che viene copiata dal software (se usata l’opzione di invio diretto via FTP) nella cartella “Content” dell’Hard-Disk interno XBOX360 nel percorso:

Hdd1:Content/0000000000000000/

Percorso standard dei giochi XBOX360 in formato GOD e delle normali installazioni da Dashboard, nel caso un domani servisse liberare spazio, prendendo nota del TiTle-ID sarà possibile spostare specifici giochi da interno ad esterno, mantenendo la possibilità di giocarli successivamente, anche direttamente da Hard-Disk USB (al più lanciando direttamente da File-Manager).

N.B. Sia con questo metodo che con l’altro per avere il supporto FTP sulla XBOX360 va lasciata attiva o la interfaccia XeXMenù o la Dashboard FreeStyle, altrimenti non sarà possibile trasferire i giochi direttamente via rete su console XBOX360!!

Sia l’una che l’altra interfaccia sono avviabili direttamente premendo un tasto apposito sul Joypad all’avvio della console (va tenuto premuto o schiacciato in rapida successione sino ad avvio avvenuto!

A su Joypad per avviare FreeStyle Dashboard (versione su Hard-Disk interno)

B su Joypad per XeXMenù (versione su Hard-Disk interno)

X su Joypad per avviare FreeStyle Dashboard (versione su Hard-Disk USB)

Y su Joypad per XeXMenù (versione su Hard-Disk USB)

Una volta creata una coda di giochi da convertire e inviare alla console, basterà cliccare su “Convert” e possiamo dedicarci ad altro e attendere la fine della coda di lavoro, una volta terminata la procedura potremo andare sulla XBOX360 e lanciare i nostri giochi preferiti direttamente dal “Catalogo Giochi”.

Per copiare in GOD i nostri giochi originali direttamente la via più comoda rimane l’inserire l’originale nel lettore e installarlo per poi utilizzare NXE2GOD da XBOX360 direttamente per convertire l’installazione NXE in GOD automaticamente e in pochi secondi…

N.B. Perchè siano avviabili direttamente dal “Catalogo giochi” della Dashboard ufficiale della XBOX360 deve essere scelto “Full Cropped” cosi facendo si potrà “anche” switch-are da un gioco all’altro premendo il tastone centrale sul Joypad durante il gioco, e andando sul menù “giochi” -> “QuickPlay” e scegliendo dall’opzione “Visualizza tutti” o “Giochi recenti” il gioco a cui si vuol passare, in esattamente 2 secondi d’orologio. (QuickPlay è stato introdotto con la nuova Metro UI Build 14699 del 7 Dicembre)

Metodo Giochi XBOX360 da ISO a “Files & Cartelle”

Innanzitutto scarichiamo nel caso non sia stato fornito
col CD-ROM assieme alla console dopo il Jtag : Link

Una volta installato ci troveremo davanti questa interfaccia:

Selezionando l’opzione B ovvero percorso di destinazione via FTP:

Nella seconda linguetta “FTP” invece possiamo configurare
e gestire la connessione con l’XBOX360 JTag:

Una volta salvata la connessione tra le “Preferire”:

Per capire i comandi dell’interfaccia :

Una volta presa confidenza con l’interfaccia possiamo selezionare
cartella di partenza e destinazione e procedere in automatico:

Altro esempio con destinazione locale (Hard-Disk USB):

Ed ecco su console cosa otterremo:

Con XeXMenù:


Con FreeStyle Dashboard (in catalogo giochi XBOX360):

Buon divertimento!