Post con tag Luigi

Guida all’uso di “360 Content manager” – Vers. 3.2

Innanzitutto scarichiamo il Software nella sua ultima versione, la 3.2 -> link

Scompattiamo la cartella, posizioniamola in un punto dell’hard-Disk e una volta al suo interno, lanciamo l’eseguibile “ContentManager” e nel caso, una volta selezionato, creiamo un link sul Desktop, o nell’avvio veloce di Windows se avete seguito le mie guide per implementarlo anche in Windows 7 dove di Default non è più presente.

Per iniziare al meglio, lanciamo la FreeStyle sulla XBOX360 JTAG, connessa in rete con il nostro PC e prendiamo nota dell’IP della console!

Al primo avvio, cosi come poi farà sempre ci proporrà 3 scelte:

  1. La prima voce ci propone di aprire pronte all’uso, sia la cartella dei contenuti sulla console, sia la cartella che abbiamo impostato nelle Opzioni del programma (come vedremo in seguito) in cui terremo i nostri giochi GOD, DLC, XBLA ecc. ecc. pronti all’uso, e con questo fantastico software, pronti all’invio sulla console con pochi semplici e sicuri click del mouse).
  2. Se scegliamo la seconda voce, si aprirà pronta all’uso solo la cartella dove teniamo i contenuti sul PC.
  3. Se scegliamo la seconda voce, si aprirà pronta all’uso solo la cartella dove teniamo i contenuti sula console, ovvero la cartella Content/000000000000000/ sull’Hard-Disk della console in cui di Default vanno messi tutti i contenuti per poterli usare sia dalla Dashboard ufficiale Microsoft che dalla FreeStayle.

———————————————————————————–
Se mettiamo la spunta “Don’t show….” non aprirà più questa finestra di selezione, 

ma direttamente l’interfaccia del Software.
———————————————————————————–

Ora andiamo nelle “Opzioni” del Software per configurarlo/adattarlo:

Quindi:

La parte dedicata a abgx360 è messa in automatico, ovviamente se si è installato abgx360 ultima versione sul PC in uso, molto utile per verificare la bontà dei giochi ed estrarre info dettagliate dalle ISO di giochi XBOX360.

Se gli impostiamo il percorso alla cartella in cui teniamo i vari giochi, DLC, XBLA ecc. ecc.
sul PC lui lo apre pronto all’uso all’avvio!

Una volta immesso l’IP della nostra XBOX360  clicchiamo su “Test”
per verificare che sia tutto OK:

Ora diamo il comando “Save” e nell’interfaccia andiamo a far visualizzare i contenuti
sulla Console nell’interfaccia del Software:

Clicca per ingrandire

Come scritto in grafica, se restituisce un errore, chiudere/riaprire il Software e riprovare:

Clicca per ingrandire

Sotto, un dettaglio della parte in basso a sinistra dell’interfaccia durante la scansione dei contenuti, per poterceli servire nell’interfaccia grafica.

Una volta caricati tutti i contenuti dell’Hard-Disk dell’XBOX360:

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Dettagli dei contenuti:

Clicca per ingrandire

Per caricare direttamente i contenuti da una cartella qualsiasi,
basterà cliccare una volta selezionata la voce “open in 360 Content manager”

Passiamo ora alle opzioni sui contenuti una volta pronti per essere gestiti:

Clicca per ingrandire

  1. Come prima cosa spuntare i contenuti che si vuol gestire
  2. La prima opzione è per fare l’upload del contenuto direttamente sulla console, nell’hard-disk interno, il software sa perfettamente dove va ogni cosa, quindi deleghiamo tutto a lui.
  3. Questa opzione è per sbloccare eventuali DLC protetti o in versione da sbloccare mediante raggiungimento obiettivi o pagamento in microsoft points, ad esempio anche i giochi XBLA che all’inizio sono versioni limitate o Trial 30 giorni, una volta fatto l’Unlock saranno versioni complete a tutti gli effetti.

Le altre opzioni disponibili nel menù contestuale sono facilmente comprensibili, ad esempio le opzioni per la selezione/spunta dei contenuti, sono utili ad esempio per spuntare in botto tutti i contenuti “Locked” in modo da fare l’Unlock in un colpo solo.

Seleziona tutti, vien da se cosa significa, l’altra è per deselezionare tutto ciò che si è selezionato in precedenza. Usare al meglio queste opzioni è molto utile per gestire contenuti su hard-disk usb per riorganizzarli con l’apposita opzione “Reorganize checked Files” prima di copiarceli, in modo che siano intelleggibili facilmente senza impazzire poi per capire cosa è cosa ecc. ecc.

Clicca per ingrandire

  • L’opzione rosa è indicata per l’Hard-Disk Usb come indicato in didascalia dal Software stesso.
  • La seconda è utile per dare come primo nome alla cartella di livello più alto, direttamente il nome del gioco estrapolato dall’eseguibile del gioco stesso.
  • La opzione verde, è utile per dividere i contenuti per tipo (in FreeStyle basta aumentare i sottolivelli di scansione, magari invece di 5-6 mettiamone 6-7-8 insomma, cosi saranno gestiti al meglio) cosi avremo, se usiamo l’Hard-disk Usb con tutto dentro la cartella “GAMES”:

Usb:\GAMES\DLC\……….

Usb:\GAMES\XBLA\……….

Usb:\GAMES\GOD……….

Usb:\GAMES\TU……….

Sbizzarritevi! Scegliete quel che preferite, basta che prestate attenzione a usare questa funzione solo su Hard-Disk esterni, o se su hard-Disk interno, tenendo bene a mente che la Dashboard normale usa un suo ben preciso ordinamento, e che queste fantastiche opzioni renderebbero inutilizzabili quei contenuti dalla Dashboard originale Microsoft.

Quando ad esempio vi trovate con un gioco come Battlefield 3 che ha un secondo disco con solo i contenuti HD 1080p e poco altro, quindi non eseguibile, cosi come Fallout 3 e le sue espansioni distribuite nel secondo disco della GOTY Edition ed altre.. basterà estrarre la ISO su Hard-Disk con XBOX Backup Creator, o uno dei software trattati nelle guide “Files & cartelle”.

Quindi selezionare la cartella coi contenuti, tasto destro “360 Content Manager” e una volta aperto il software, con sulla XBOX360 connessa via rete ethernet o wi-fi col PC la FreeStyle avviata, clicchiamo sulla cartella aperta sul lato sinistro, tasto destro -> “Load Files From Subfolders” -> quindi una volta che sulla parte destra appariranno i contenuti in oggetto, in questi casi DLC, basterà spuntarli e dal menù contestuale scegliere la voce “Upload checked Files” per fare l’Upload sulla console “Esattamente come va fatto”.

Allo stesso modo, grazie a questo ottimo amico, potrete cancellare un gioco che non usate più, in modo “Sicuro, Semplice, Visuale, immediato”, nessuna paranoia sul come fare, vi basterà aprire il software direttamente dalla cartella coi contenuti!

Se volete spostare sul PC qualche cosa, gioco, DLC ecc. basterà posizionarsi sulla cartella corrispondente sul lato sinistro, e dal contestuale scegliere “Open Folder in Windows Explorer” e da esplora risorse, basterà cliccare sugli zero per salire di un livello mantenendo la selezione sulla cartella che contiene il gioco o contenuto che vogliamo gestire/spostare/copiare ecc. ecc.

Creazione/gestione facile del multi.ini con giochi multi-disco:

Clicca per ingrandire

Spuntare i dischi dei giochi da gestire, quindi dal menù principale selezionare “Create DiskSwapper INI Entries” come si può vedere nell’immagine sopra (o premere la combinazione ALT+D da tastiera subito dopo aver spuntato i GOD dei dischi del/dei giochi che stiamo gestendo).

  • Con “Upload to 360″ il software si occuperà di caricare il file multi.ini direttamente sulla console via ftp (grazie all’accesso offerto di Default dalla FreeStyle Dashboard), con questa opzione si avrà un file multi.ini con le sole entries dei giochi che si stanno gestendo, utile se l’operazione la si fa con tutti i multi-disco sulla console, anche quelli già giocati, in modo che nel multi.ini ci siano tutte le informazioni per gestire “Tutti” i giochi multi-disco presenti sulla console.
  • Con la seconda opzione, copierà le nuove indicazioni nella clipboard di Windows, bisognerà andare nella cartella Plugin dell’Hard-Disk interno della console, aprire col Notepad il file multi.ini e in coda copia/incollare il contenuto della clipboard, mantenendo almeno una riga vuota tra quanto già presente e le nuove indicazioni. Salvare e aggiornare anche la versione su console, quando FileZilla lo propone se lo si è aperto direttamente dalla cartella “plugin” sull’Hard-Disk della console

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Warning: Creating default object from empty value in /membri/luigimarconi/wp-includes/comment-template.php on line 866

Guida gestione e conversione da ISO a GOD

Il Software ISO2GOD Versione 1.36 è contenuta in tutti i CD-ROM allegati alla console alla restituzione una volta modificata, basta installarlo sul PC e seguire questa guida per configurarlo e gestirlo al meglio.

La sua peculiarità è il fatto di gestire il formato GOD ovvero Game on Demand il formato nativo dei giochi scaricati e pronti all’uso dal servizio Live di Microsoft.

I Giochi in questo formato (una volta convertiti) sono giocabili senza alcun DVD-ROM inserito nel caso di uso su console JTag e si possono ottenere facilmente trasformando un’installazione del gioco su hard-Disk (opzione Y su Joypad) direttamente su XBOX360 con l’utility preinstallata nel catalogo giochi NXE2GOD Live.

L’uso di questo formato è fortemente indicato se stipati su Hard-Disk interno o nativo XBOX360 in quanto possono cosi esser gestiti e lanciati direttamente dal catalogo giochi della Dashboard  XBOX360 direttamente all’accensione della console, senza dover passare per l’interfaccia XeXMenù o la Dashboard FreeStyle come invece per l’altro formato utilizzabile “Files & Cartelle”.

Da disco USB è possibile usare il formato GOD che però pur essendo gestibile dalla Dashboard FreeStyle via “Catalogo Giochi XBOX360″ è spesso avviabile solo navigando fra le cartelle via File Manager per esser lanciato direttamente, dato che con la scansione automatica dei percorsi pre-impostati spesso non viene correttamente rilevato, a differenza dell’altro formato gestito molto meglio.

N.B. C’è stata una svista nei “Companion JTAG Disk” allegati alle console JTAG il Software da installare va preso direttamente nel seguente Link, e va installato sul PC in uso : Link

L’interfaccia del Software:

I settaggi:

Settaggio per il 100% di Compatibilità (lanciabili da Dashboard Microsoft & FreeStyle)

— Aggiornamento “Errata Corrige” —

N.B. Correzione! Va messo “None” per sveltire enormemente la procedura ed avere una piena compatibilità sia su NXE Microsoft, che sulla FreeStyle dei giochi GOD.

L’opzione “Full (ISO Rebuild)” è indicata esclusivamente per chi vuole comunque masterizzare per sua sicurezza una copia del gioco, e non avendo la modifica del lettore, come chi ha ad esempio una Corona con Liteon DG-16D5S 1175, può cosi lanciare comunque il gioco da DVD-ROM grazie alla FreeStyle (quindi i giochi masterizzati direttamente scrivendo la ISO di Rebuild funzionano se lanciati direttamente dal DVD nella FreeStyle, o estratti in un secondo tempo.. o riconvertiti in ISO e/o GOD ecc. ecc. successivamente.

Quindi l’interfaccia “Dettagliata” una volta selezionato un gioco in formato ISO:

Sono modificabili sia il titolo del gioco,  ma col le opzioni di Default vengono estratte direttamente dalla ISO del gioco stesso in modo da ottenere uno Storage più preciso e pulito, il TiTle.ID è il nome della cartella che contiene il gioco che viene copiata dal software (se usata l’opzione di invio diretto via FTP) nella cartella “Content” dell’Hard-Disk interno XBOX360 nel percorso:

Hdd1:Content/0000000000000000/

Percorso standard dei giochi XBOX360 in formato GOD e delle normali installazioni da Dashboard, nel caso un domani servisse liberare spazio, prendendo nota del TiTle-ID sarà possibile spostare specifici giochi da interno ad esterno, mantenendo la possibilità di giocarli successivamente, anche direttamente da Hard-Disk USB (al più lanciando direttamente da File-Manager).

N.B. Sia con questo metodo che con l’altro per avere il supporto FTP sulla XBOX360 va lasciata attiva o la interfaccia XeXMenù o la Dashboard FreeStyle, altrimenti non sarà possibile trasferire i giochi direttamente via rete su console XBOX360!!

Sia l’una che l’altra interfaccia sono avviabili direttamente premendo un tasto apposito sul Joypad all’avvio della console (va tenuto premuto o schiacciato in rapida successione sino ad avvio avvenuto!

A su Joypad per avviare FreeStyle Dashboard (versione su Hard-Disk interno)

B su Joypad per XeXMenù (versione su Hard-Disk interno)

X su Joypad per avviare FreeStyle Dashboard (versione su Hard-Disk USB)

Y su Joypad per XeXMenù (versione su Hard-Disk USB)

Una volta creata una coda di giochi da convertire e inviare alla console, basterà cliccare su “Convert” e possiamo dedicarci ad altro e attendere la fine della coda di lavoro, una volta terminata la procedura potremo andare sulla XBOX360 e lanciare i nostri giochi preferiti direttamente dal “Catalogo Giochi”.

Per copiare in GOD i nostri giochi originali direttamente la via più comoda rimane l’inserire l’originale nel lettore e installarlo per poi utilizzare NXE2GOD da XBOX360 direttamente per convertire l’installazione NXE in GOD automaticamente e in pochi secondi…

N.B. Perchè siano avviabili direttamente dal “Catalogo giochi” della Dashboard ufficiale della XBOX360 deve essere scelto “Full Cropped” cosi facendo si potrà “anche” switch-are da un gioco all’altro premendo il tastone centrale sul Joypad durante il gioco, e andando sul menù “giochi” -> “QuickPlay” e scegliendo dall’opzione “Visualizza tutti” o “Giochi recenti” il gioco a cui si vuol passare, in esattamente 2 secondi d’orologio. (QuickPlay è stato introdotto con la nuova Metro UI Build 14699 del 7 Dicembre)

Metodo Giochi XBOX360 da ISO a “Files & Cartelle”

Innanzitutto scarichiamo nel caso non sia stato fornito
col CD-ROM assieme alla console dopo il Jtag : Link

Una volta installato ci troveremo davanti questa interfaccia:

Selezionando l’opzione B ovvero percorso di destinazione via FTP:

Nella seconda linguetta “FTP” invece possiamo configurare
e gestire la connessione con l’XBOX360 JTag:

Una volta salvata la connessione tra le “Preferire”:

Per capire i comandi dell’interfaccia :

Una volta presa confidenza con l’interfaccia possiamo selezionare
cartella di partenza e destinazione e procedere in automatico:

Altro esempio con destinazione locale (Hard-Disk USB):

Ed ecco su console cosa otterremo:

Con XeXMenù:


Con FreeStyle Dashboard (in catalogo giochi XBOX360):

Buon divertimento!